sabato 24 febbraio 2024

THE WARRIOR: THE IRON CLAW


titolo originale: THE IRON CLAW (USA, 2023)
regia: SEAN DURKIN
sceneggiatura: SEAN DURKIN
cast: ZAC EFRON, JEREMY A. WHITE, HARRIS DICKINSON, STANLEY SIMONS, HOLT MC CALLANY, LILY JAMES, MAURA TIERNEY
durata: 132 minuti
giudizio: 



La vera (brutta) storia della famiglia Von Erich, una dinastia di lottatori americani di wrestling che negli anni '80 guadagnò un'enorme popolarità (e un mare di soldi) anche fuori dal ring, che però i protagonisti non seppero gestire a causa della loro scelleratezza e di un padre dispotico di cui i figli erano platealmente succubi, oltre ad una presunta, leggendaria maledizione che (pare) si sarebbe abbattuta su di loro da svariate generazioni... 

giovedì 22 febbraio 2024

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (22 - 28 FEBBRAIO)

Dimenticatevi Schindler's List. E anche La vita è bella, Il Pianista, Il figlio di Saul, e tutti gli altri film sull'Olocausto. Questa volta infatti i campi di concentramento non si vedono, o quantomeno restano sempre fuori campo... Ne La zona d'interesse, il nuovo, disturbante film di Jonathan Glazer, l'orrore è solo percepito, mai mostrato, eppure si tocca con mano in ogni momento, nell'agghiacciante normalità di una famiglia benestante che vive di fianco ad Auschwitz come se nulla fosse ed è felicissima di starsene lì. Film impegnativo, importante, incentrato sulla percezione del Male visto dalla prospettiva opposta, una prospettiva che spaventa. Di fronte a un'opera del genere parlare delle altre uscite, dal filmetto della Buy al convenzionale biopic su Bob Marley, ci sembra quasi fuori luogo.

martedì 20 febbraio 2024

PAST LIVES


titolo originale:
 PAST LIVES
 (USA, 2023)
regia: CELINE SONG
sceneggiatura: CELINE SONG
cast: GRETA LEE, TEO YOO, JOHN MAGARO, SEUNG AH MOON, SEUNG MIN YIM
durata: 106 minuti
giudizio: 



Na e Hae, due adolescenti, vivono la loro prima storia d'amore sui banchi di scuola di Seoul, la loro città. Dopo qualche tempo però la famiglia di Na si trasferisce in Canada e la ragazza "occidentalizza" il suo nome in Nora, mettendo fine alla relazione. Molti anni più tardi si ritroveranno entrambi a New York, dove Nora si è stabilita insieme a suo marito, ma il loro rapporto "da adulti" sarà molto più complicato...  


lunedì 19 febbraio 2024

BOX OFFICE (15 - 18 FEBBRAIO 2024)

Lucky Red non sbaglia un colpo: dopo Il ragazzo e l'airone e Perfect Days, ecco che anche Past lives (il film "d'ammore" per eccellenza uscito il giorno di San Valentino) balza subito in vetta al box office, trainato anche dalla doppia candidatura all'Oscar. La situazione però non è rosea: dopo la pausa sanremese gli incassi crollano e a farne le spese, purtroppo, è principalmente il cinema italiano. Grossa delusione infatti per Romeo è Giulietta di Giovanni Veronesi, partito con mire da blockbuster e invece solo quarto in classifica con 600mila euro (pochissimi, considerato il numero di sale a disposizione). Ancora peggio va a Finalmente l'alba di Saverio Costanzo, costato (pare) la bellezza di 30 milioni di euro (!) e che ne raccatta appena 200mila nel primo weekend (flop colossale). E che dire di Madame Web, ennesimo Marvel in circolazione in grado di richiamare ormai soltanto gli irriducibili del genere... del resto, data la tale "bulimia" di prodotti usciti negli ultimi anni era ovvio aspettarsi una fase di rigetto. E menomale, mi permetto di aggiungere. 

giovedì 15 febbraio 2024

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (15 - 21 FEBBRAIO)



Da Sanremo a San Valentino: passata la sbornia di canzonette le uscite cinematografiche ritornano in  massa proprio nel giorno che celebra tutti gli innamorati. E ovviamente non poteva essere che Past Lives il film da copertina: la pellicola della debuttante Celine Song promette di essere il melò dell'anno, grazie alle alchimie sentimentali made in Corea (ma la produzione è americana al 100%) che le hanno fruttato due nomination all'Oscar nonchè l'apprezzamento di pubblico e critica. Il cinema italiano risponde invece con l'atteso Romeo è Giulietta (occhio all'accento), che segna il ritorno di Giovanni Veronesi dietro la macchina da presa, mentre per i palati più sofisticati c'è Finalmente l'alba di Saverio Costanzo. Ma è anche il weekend dell'ennesimo Marvel al femminile (Madame Web) e del nuovo capitolo de I tre moschettieri, che in Francia ha fatto faville... 

martedì 13 febbraio 2024

VISIONI VENEZIANE (GREEN BORDER /FINALMENTE L'ALBA /L'AMMUTINAMENTO DEL CAINE: CORTE MARZIALE)



Escono quasi contemporaneamente in questi giorni tre film presentati all'ultima Mostra del Cinema di Venezia e che, malgrado lo scarsissimo tempo libero a disposizione del sottoscritto e la sua salute precaria, meritano comunque una citazione. A partire dal "regalo d'addio" (chiamiamolo così, sniff) di un grande vecchio che ci ha lasciati sul più bello ma che certo resterà per sempre un gigante nella memoria dei cinefili: William Friedkin chiude la sua straordinaria carriera con L'ammutinamento del Caine: Corte Marziale, dramma processuale che purtroppo vedremo solo in piattaforma. Altro film "impegnato" (lo trovate invece in sala) è il toccante Green Border di Agnieszka Holland, storie di odioso razzismo nella civilissima Europa dell'est, mentre tra un paio di giorni (sempre in sala) potrete assistere a un film italiano purtroppo poco riuscito eppure, paradossalmente, non privo di spunti di interesse: con il suo Finalmente l'alba Saverio Costanzo riesce, anche nella sua imperfezione, a suggestionare e confezionare un'opera molto personale e curiosa. Vedere per credere. 

lunedì 12 febbraio 2024

BOX OFFICE (8 - 11 FEBBRAIO 2024)

C'è Sanremo, e ovviamente gli incassi vanno giù in picchiata. Posizioni cristallizzate a quelle della settimana scorsa, almeno per quanto riguarda le prime posizioni, ma con numeri molto più risicati. L'unica new entry di rilievo è il cartone russo Sansone e Margot: due cuccioli all'opera (quarto posto con appena 335mila euro) mentre decisamente negativo (per non dire disastroso) il risultato de Il colore viola, pluricandidato all'Oscar eppure respinto in massa dal pubblico italiano. 

giovedì 8 febbraio 2024

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (8 - 14 FEBBRAIO)


Perchè Sanremo è Sanremo. E quando il Festival impazza nemmeno il cinema si azzarda a fronteggiarlo. L'unica uscita di rilievo del weekend (se così la vogliamo chiamare...) è il musical Il colore viola, già diretto in forma di dramma da Steven Spielberg, ormai quarant'anni fa. C'è poi anche il duro Green Border di Agnieszka Holland, premiato a Venezia (a detta di chi scrive, più importante che bello). E poi basta, o quasi. Per questa settimana ci sono solo canzonette. 

lunedì 5 febbraio 2024

BOX OFFICE (1 - 4 FEBBRAIO 2024)

Come si suol dire, l'occhio vuole la sua parte... e nella fattispecie le grazie di Sydney Sweeney (generosamente esposte, fin dalla locandina) fanno spuntare a Tutti tranne te una media/schermo mostruosa, di gran lunga superiore a quella di Povere Creature! (che mantiene il primo posto solo in virtù del maggior numero di sale). Crollano invece I soliti idioti 3 e Pieraccioni, che dimezzano gli incassi rispetto a otto giorni fa, mentre continua meravigliosamente a "tenere" Perfect Days di Wim Wenders, in programmazione ormai da quasi due mesi e sempre accolto da un buon numero di spettatori affezionati.

sabato 3 febbraio 2024

THE HOLDOVERS - LEZIONI DI VITA



titolo originale: THE HOLDOVERS (USA, 2023)
regia: ALEXANDER PAYNE
sceneggiatura: DAVID HEMINGSON
cast: PAUL GIAMATTI, DOMINIC SESSA, DA'VINE JOY RANDOLPH
durata: 133 minuti
giudizio: 



Un burbero professore universitario è costretto a trascorrere le vacanze natalizie nel college dove insegna per "sorvegliare" alcuni studenti che non hanno un posto dove andare, tra cui un alunno difficile con il quale stringerà un rapporto particolare ed umanissimo...