giovedì 11 aprile 2024

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (11 - 17 APRILE)


Il nuovo capitolo di Ghostbusters, una delle saghe più amate dal pubblico, è il frontrunner della nuova settimana cinematografica: sempre movimentato, un tantinello nostalgico, divertente con garbo, il quarto film ufficiale del fortunato franchise si prepara ad occupare le sale. Il nostro cuore (e la nostra curiosità) battono però per il frizzante esordio dietro la macchina da presa di Margherita Vicario, che con il suo Gloria!, travolgente e femminista, ha conquistato Berlino. Infine, per i cinefili doc, arriva anche l'ultimo lavoro di Robert Guédiguian, impegnato cineasta francese (lo ricordiamo alla Mostra di Venezia con i bellissimi Gloria Mundi e La casa sul mare) che firma con E la festa continua il suo film più personale e maturo. 

martedì 9 aprile 2024

TATAMI


titolo originale: TATAMI (GEORGIA/USA, 2023)
regia: GUY NATTIV, ZAR AMIR EBRAHIMI
sceneggiatura: GUY NATTIV, ELHAM ERFANI
cast: ARIENNE MANDI, ZAR AMIR EBRAHIMI, JAIME RAY NEWMAN, NADINE MARSHALL, LIRR KATZ
durata: 110 minuti
giudizio: 



Leila, campionessa iraniana di judo, ha la possibilità di vincere la medaglia d'oro ai Campionati del Mondo di Tbilisi, in Georgia, ma durante la gara riceve dalla propria federazione l'ordine di ritirarsi (fingendo un infortunio) per non correre il rischio di dover incontrare in finale un'atleta israeliana...  

lunedì 8 aprile 2024

BOX OFFICE (4 - 7 APRILE 2024)

Incassi ancora in flessione nel primo weekend di aprile: il caldo quasi estivo, anomalo per questi giorni di primavera, ha allontanato il pubblico dalle sale in favore delle spiagge, vanificando così anche gli esiti del lunedì dell'Angelo... Un mondo a parte è l'unico titolo che ancora incassa bene, seguito da Kung Fu Panda 4 e Godzilla e Kong. Alle loro spalle il deserto: dispiace soprattutto per Zamora di Neri Marcorè, su cui evidentemente nemmeno i distributori hanno creduto più di tanto (ed è l'ennesimo flop di un titolo italiano nella stagione in corso).

sabato 6 aprile 2024

PRISCILLA


titolo originale: PRISCILLA (USA, 2023)
regia: SOFIA COPPOLA
sceneggiatura: SOFIA COPPOLA
cast: CAILEE SPAENY, JACOB ELORDI, ARI COHEN, DAGMARA DOMINCZYK, TIM POST
durata: 110 minuti
giudizio: 



La "clamorosa" storia d'amore tra il divo Elvis Presley e la sua giovanissima moglie Priscilla, vista con gli occhi innocenti, malinconici e spaesati di quest'ultima...

giovedì 4 aprile 2024

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (4 - 10 APRILE)


Ho sempre avuto stima e simpatia per Neri Marcorè, e devo dire che il suo primo film da regista, Zamora, mi ispira curiosità: non fosse altro per il fatto che lui, juventino doc, ha girato un film sul calcio ambientato a Milano e dove il suo datore di lavoro (nel film), Giovanni Storti, interpreta un imprenditore fieramente interista (non avrà avuto troppe difficoltà il caro vecchio Storti... ;) ) ad ogni modo la pellicola appare misurata, senza proclami, senza fare il passo più lungo della gamba. In linea con il suo carattere, direi. Altro titolo importante del weekend è senz'altro Tatami, già molto applaudito all'ultima Mostra di Venezia e mai così attuale, vista la drammatica situazione del conflitto arabo-israeliano. Per chi invece ama le emozioni forti arriva l'ennesimo capitolo del franchise horror Omen, il sesto per la precisione, che si pone addirittura temporalmente agli antipodi della saga (è il prequel del celebre film Il Presagio, del 1976, diretto da Richard Donner con Gregory Peck

martedì 2 aprile 2024

SE SI PARLA DI SCUOLA... (LA SALA PROFESSORI /UN MONDO A PARTE)

 

Due film usciti quasi contemporaneamente in questi giorni, entrambi con un comune denominatore: la scuola (o meglio il sistema scolastico), eppure diversissimi tra loro. La bellezza del cinema sta anche nella possibilità di esprimere attraverso l'arte concetti diametralmente opposti eppure assolutamente condivisibili: se nel recente La sala professori, film tedesco candidato all'Oscar, veniva messo in mostra il lato "oscuro" della scuola in quanto istituzione, in Un mondo a parte, da giovedì scorso nelle sale italiane, il regista Riccardo Milani rende omaggio all'importanza, alla bellezza e alla missione dell'istituto scolastico attraverso un film che parla agli "eroi" della scuola, ovvero agli insegnanti e alle maestranze che, spesso loro malgrado, resistono e credono nel loro lavoro nonostante tutto. La differenza, purtroppo (per noi) sta nello svolgimento del tema: se La sala professori è un film maturo, tesissimo, con atmosfere cupe quasi da thriller, di ottimo livello, non altrettanto possiamo dire dell' innocua commedia nazionalpopolare di Milani, che evita accuratamente di graffiare alcunchè e si abbandona a tutti i clichè più stravisti sul mondo della scuola, ad uso dello spettatore che va al cinema giusto a Pasqua e a Natale. Peccato.

lunedì 1 aprile 2024

BOX OFFICE (28 - 31 MARZO 2024)

Nonostante il maltempo abbia flagellato il weekend di Pasqua, i dati relativi agli incassi sembrano avvalorare la tesi che gli italiani, come da tradizione, abbiano preferito fuggire comunque di casa per il primo vero ponte dell'anno anzichè riversarsi al cinema. Mancano ancora le cifre relative al lunedì dell'Angelo (giorno festivo) tuttavia il botteghino è tutt'altro che esaltante: Kung Fu Panda 4 resiste saldamente in vetta ma la vera sorpresa è il fantasy Godzilla e Kong: il Nuovo Impero, che stacca una media/schermo di tutto rispetto. Bene ma non benissimo invece Un mondo a parte di Riccardo Milani (le anteprime avevano lasciato sperare in qualcosa di meglio), comunque grasso che cola di questi tempi per un film italiano... non eccezionale nemmeno l'esordio di Priscilla di Sofia Coppola, pur non essendo certamente un film da grande pubblico.